4 giornate di squalifica per Neymar: Copa America finita.


Stangata per Neymar che quando incontra la Colombia non ha molta fortuna.
Mondiali finiti per lui nel 2014 dopo l’intervento quantomeno scomposto di Zuniga ai suoi danni (scintille anche nell’ultima partita con Neymar che ha detto “Poi mi chiami per chiedermi scusa, figlio di p….”) e nel 2015 rischia di finire la Coppa America questa volta a causa di una squalifica.

Neymar Zuniga

Sono 4 le giornate inflitte al talento verdeoro ma la Nazionale brasiliana ha già annunciato il ricorso record. Intanto però la squadra di Dunga deve qualificarsi alla prossima fase nel girone più incerto (ad una partita dal termine tutte le squadre sono a 3 punti).


1 giornata a Tonelli, 5 a Denis. Le decisioni del giudice sportivo.

Sono arrivate le decisioni del giudice sportivo ed è arrivata la stangata attesa per Denis, fuori 5 giornate. Squalifica anche per Tonelli di una giornata. Ecco tutte le decisioni.

 CALCIATORI   CALCIATORI ESPULSI     SQUALIFICA PER  UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA   DE ANDRADE PINHEIRO Rafael (Hellas Verona): per avere volontariamente colpito il pallone con le mani fuori dalla propria area di rigore, impedendo ad un avversario di andare a rete.     DE ARAUJO Jose Eduardo (Cesena): per avere commesso un intervento falloso su un avversario in possesso di una chiara occasione da rete.       CALCIATORI NON ESPULSI   SQUALIFICA PER  UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA     AVELAR Fernando (Cagliari): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Ottava sanzione).     BERARDI Domenico (Sassuolo): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Dodicesima sanzione).      BONUCCI Leonardo (Juventus): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Ottava sanzione).     COSTA Andrea (Parma): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).     FEDDAL Zouhair (Parma): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).     GAZZI Alessandro Carlo (Torino): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Dodicesima sanzione).     MORAS Evangelos (Hellas Verona): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).     MORETTI Emiliano (Torino): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Ottava sanzione).     NUNES JESUS Juan Guilherme (Internazionale): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Dodicesima sanzione).     OBBADI Mounir (Hellas Verona): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).     ONAZI Ogenyi Eddy (Lazio): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).     RANOCCHIA Andrea (Internazionale): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Ottava sanzione).
Gara Soc. ATALANTA – Soc. EMPOLI
Il Giudice Sportivo, letta il rapporto dei collaboratori della Procura federale nel quale, tra l’altro, si riferisce che:
a) al termine della gara, nel recinto di giuoco, il calciatore empolese Tonelli rivolgeva al calciatore nero-azzurro Denis l’espressione gravemente intimidatoria “Ti ammazzo a te ed alla tua famiglia”;
b) qualche minuto dopo il rientro negli spogliatoi, il calciatore Denis, insieme ad un compagno di squadra, si portava all’ingresso dello spogliatoio empolese e, non appena il Tonelli si avvicinava, lo colpiva con un violento pugno al volto, con conseguenze lesive;
valutata la particolare gravità di tale violenta condotta, del tutto avulsa dal contesto agonistico; delibera di sanzionare:
– il calciatore TONELLI Lorenzo (Soc. Empoli) con la squalifica per una giornata effettiva di gara; – il calciatore DENIS German (Soc. Atalanta) con la squalifica per cinque giornate effettive di gara

CALCIATORI
CALCIATORI ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA
DE ANDRADE PINHEIRO Rafael (Hellas Verona): per avere volontariamente colpito il pallone con le mani fuori dalla propria area di rigore, impedendo ad un avversario di andare a rete.

DE ARAUJO Jose Eduardo (Cesena): per avere commesso un intervento falloso su un avversario in possesso di una chiara occasione da rete.

CALCIATORI NON ESPULSI
SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

AVELAR Fernando (Cagliari): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Ottava sanzione).

BERARDI Domenico (Sassuolo): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Dodicesima sanzione).

BONUCCI Leonardo (Juventus): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Ottava sanzione).

COSTA Andrea (Parma): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).

FEDDAL Zouhair (Parma): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).

GAZZI Alessandro Carlo (Torino): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Dodicesima sanzione).

MORAS Evangelos (Hellas Verona): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).

MORETTI Emiliano (Torino): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Ottava sanzione).

NUNES JESUS Juan Guilherme (Internazionale): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Dodicesima sanzione).

OBBADI Mounir (Hellas Verona): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).

ONAZI Ogenyi Eddy (Lazio): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).

RANOCCHIA Andrea (Internazionale): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Ottava sanzione).

Alex Schwazer verso le Olimpiadi di Rio 2016

Alex Schwazer sogna le Olimpiadi, vuole uscire dall’incubo del doping iniziato nel 2012 durante i Giochi Olimpici di Londra. La sua squalifica fece molto discutere per diversi motivi, in quel momento Schwazer era campione olimpico ed europeo in carica e tutti attendevano la sua partecipazione alla gara.

Alex Schwazer Rio 2016

Purtroppo pochi giorni prima della gara arrivò l’esclusione per doping e l’inizio del calvario che però ora Schwazer vuole chiudere con la partecipazione alle Olimpiadi.
La sua squalifica finirebbe a gennaio del 2016, troppo tardi per poter tornare alle gare e qualificarsi per Rio.

Quindi il legale sta pensando alla richiesta di una diminuzione della pena. Nel mentre però Alex Schwazer dovrà anche rispondere delle accuse nel processo penale tuttora in corso.