Ivan Basso shock “Ho un tumore, lascio il Tour”. Il Video della conferenza stampa


Tremenda notizia dalla Francia in questo giorno di riposo del Tour prima dell’inizio delle montagna vere. Il corridore italiano della Tinkoff Saxo Ivan Basso lascia la corsa per tornare in Italia ed operarsi: ha un tumore al testicolo.

Basso tumore testicolo

La notizia è venuta fuori dopo una caduta che ha coinvolto Ivan nella 5° tappa del Tour, dopo i normali accertamenti che non avevano evidenziato niente di particolare il continuo dolore ha suggerito di fare una tac e da lì è venuta fuori la presenza di cellule tumorali nel testicolo del corridore.

Così Basso lascia il capitano Contador e torna in Italia ad operarsi con gli auguri di pronta guarigione da parte di tutto il gruppo e da parte anche nostra.


Il colpo di scena nella giornata che non ti aspetti: vince Greipel, Nibali e Quintana perdono più di 1 minuto

Si sapeva che sarebbe stata una tappa con vento forte e forse con la pioggia. Si pensava che queste condizioni potessero mettere in difficoltà Froome e che Nibali sarebbe stato uno dei favoriti in questa prima settimana e invece è successo quello che non ti aspetti.

Quintana è il primo a staccarsi a causa di un ventaglio insieme al suo compagno Valverde, dopo poco però causa una scivolata anche Nibali rimane attardato e con un solo compagno di squadra. Non riuscirà a chiudere e arriverà con Quintana, Valverde, Pinot, l’ex maglia gialla Dennis e molti altri ad oltre 1 minuto dai big.

Davanti voltata ristretta tra una ventina di corridori, Greipel anticipa di un soffio Peter Sagan e Cancellara che conquista grazie a questa volata la maglia gialla. 4° Cavendish, forse partito presto o forse non al top della forma.

Cancellara maglia gialla

Per Vincenzo Nibali ora c’è da recuperare nei confronti di Froome e Contador, domani c’è il muro di Huy e nei prossimi giorni il pavè dove Nibali lo scorso anno fece faville. Sono le tappe migliori per recuperare tempo in vista delle prime vere montagne.

Dennis prima maglia gialla, Nibali 1° tra i big

E’ Rohan Dennis l’outsider che mette in fila i favoriti di questa cronometro individuale e si porta a casa la prima maglia gialla di questo Tour.

1° Tappa Tour de France Rohan Dennis

L’australiano precede Tony Martin, Cancellara e Tom Dumoulin favoritissimi alla vigilia. Primo degli italiani l’atteso Adriano Malori che con un ottavo posto a 29 secondi dal vincitore delude un po’ le aspettative.

Non le delude invece Vincenzo Nibali che grazie alle sue doti riesce a guadagnare secondi preziosi in vista delle prossime tappe. Lo squalo Messinese infatti è il 1° tra i big con il suo 22° posto. Riesce così a guadagnare 7 secondi su Froome, 15 su Alberto Contador e 18 su Nairo Quintana.