Hai parato un rigore? Bravo! Il Cile vince la Copa America 2015


Arriva un’altra sconfitta ai rigori per l’Argentina dopo la finale dei Mondiali persa contro la Germania.
Il Cile vince la Coppa America 2015 ai rigori dopo una partita tutto sommato finita giustamente in parità 0-0 dopo 120 minuti (finale unica partita in cui erano previsti i supplementari).

Ai Rigori segna Mati Fernandez per il Cile, poi Messi per l’Argentina. Vidal segna con Romero che tocca il pallone e poi arriva il 1° errore con Higuain che spedisce alle stelle il rigore.
Aranguiz segna il 3° rigore mentre Bravo para il rigore tirato da Banega. Alla fine Sanchez tira il rigore decisivo e il Cile festeggia in casa.

Cile Copa America 2015


L’Argentina asfalta il Paraguay (6-1) e va in finale contro il Cile

Non si direbbe visto il risultato finale (6-1 per l’Argentina), ma ci sono stati momenti in cui la partita sembrava quasi in bilico.
Dopo il 2-0 iniziale della Seleccion (Rojo e Pastore i marcatori) il Paraguay aveva cominciato ad alzare la testa e nel finale del primo tempo aveva accorciato le distanze con un gol del solito Barrios (subentrato per infortunio).

Rojo
Rojo, l’autore del primo gol dell’incontro

Nel 2° tempo il Paraguay è partito tutto in avanti e questo ha fatto segnare il 3° gol all’Argentina in contropiede con Di Maria.
Dopo il 3° gol il Paraguay si è visto a sprazzi e l’Argentina ha cominciato a giocare sul velluto, è arrivata la doppietta di Di Maria dopo una splendida azione personale di Messi e poi i gol di Aguero e Higuain (subentrato pochi minuti prima del gol) a chiudere definitivamente il discorso qualificazione.

Graziato Rojo reo di un fallo da ammonizione e già ammonito. Sarà così disponibile per la Finale contro il Cile.

Il Cile vince 3-1 e fa paura alla Spagna

E’ finita 3-1 la sfida tra Cile e Australia, compagne di girone di Spagna e Olanda.

La situazione nel Gruppo B vede ora Cile e Olanda a 3 punti e Spagna e Australia a 0.
La sfida di Mercoledì 18 tra Spagna e Cile sarà da dentro o fuori per i Campioni uscenti.

Durante i 90 minuti si è visto un buon Cile nella prima parte che è riuscito nel giro di 1 minuto a segnare 2 gol con Sanchez e Valdivia.

Alexis Sanchez Cile Australia

Dopo i cileni si sono addormentati e l’Australia è andata in gol con Cahill e ha rischiato di pareggiare in diverse occasioni. Un gol annullato (giustamente) all’Australia e diversi brividi per il Cile che a fine partita ha però trovato lo spazio per segnare il 3-1 con il neo entrato Beausejour.

Il Gruppo B si è già incendiato.